#siamotuttiallenatori

Che poi Prandelli non ha sbagliato proprio tutto tutto. Ha deciso di preservare Balotelli per la prossima gara, per esempio.
L’AVRESTI DOVUTO LASCIARE IN CAMPO!! Sarebbe dovuto rimanere dentro a fare il coglione come suo solito e farsi espellere. Hai puntato su Balotelli? Allora ci punti fino in fondo. Ma questo vorrebbe dire essere allenatori.
Certo ha ragione lui, ad un certo punto è diventata una questione quasi politica, ha detto in conferenza stampa. Il che mi ha riportato subito alla mente le condizioni nelle quali Lippi si è trovato nei mondiali di Germania dopo gli scandali calciopoli in casa. Se volessi fare un parallelo direi che Prandelli si trovava contro mano in una stradina di campagna mentre Lippi viaggiava a 200 all’ora in autostrada verso un colossale incidente: Prandelli è uscito fuori strada alla vista di una gallina mentre Lippi è arrivato all’ultimo casello sano e salvo. (ma come mi vengono?) In una parola si tratta della capacità di saper guidare, c’è chi ce l’ha e c’è chi è stato convinto di averla.
Faccio fatica a dire tutto ciò perchè Lippi mi è sempre stato sulle palle ma ragazzi, la sua capacità di guidare, di scegliere i giocatori giusti e motivati, di mantenere alta questa motivazione, di riuscire ad inventarsi Grosso (Grosso! Che fine ha fatto?), di trovare sempre le parole giuste in conferenza stampa, di fare gli esclusivi interessi della squadra, di tirare fuori il (scusate) 101% da tutti e arrivare a vincere quei mondiali è qualcosa alla quale Prandelli non può neanche avvicinarsi a capire. Lippi uno schema chiaro ce l’aveva: Gattuso doveva morsicare, Materazzi insultare, Pirlo inventare, Cannavaro difendere e tutti gli altri segnare a turno.
Prandelli ha lasciato la nazionale italiana a guardarsi le partite in tv a casa e ha portato le figurine in Brasile. E con le figurine si esce. Male.
Anyway, adesso potrà tornare a perdere con squadre di club.
A proposito: nel 2006 Travaglio non tifava Italia, questa volta?

Prandelli prima e dopo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...